Pedersoli con Chemchina nel quesito a Consob per l’Opa su Pirelli

Milan, 5 agosto 2015 – Lo studio legale Pedersoli e Associati ha assistito ChemChina nell’ottenimento del parere di Consob sul quesito relativo alla determinazione del prezzo dell’Offerta obbligatoria prevista dall’accordo di acquisizione di Pirelli da parte di ChemChina annunciata lo scorso 22 marzo. Sono state inoltre ricevute in data odierna anche le approvazioni delle autorità competenti e Antitrust.

Alla luce di ciò, il perfezionamento dell’operazione è stato fissato per il prossimo 11 agosto e la contestuale promozione da parte di Bidco, ai sensi dell’art. 102 del TUF, dell’Offerta Pubblica di Acquisto Obbligatoria sul restante capitale ordinario di Pirelli a un prezzo di Euro 15 per ciascuna azione ordinaria e l’Offerta Pubblica di Acquisto Volontaria sulla totalità del capitale di risparmio di Pirelli, condizionata al raggiungimento di non meno del 30% del capitale di risparmio, a un prezzo di Euro 15 per ciascuna azione di risparmio.

Il team di Pedersoli e Associati guidato dai partner Antonio Pedersoli e Andrea Gandini è formato dai junior partner Luca Saraceni e Csaba Davide Jákó e dall’associate Giulio Sandrelli.


 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Responsabile Relazioni Esterne

Pedersoli e Associati

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it