Pedersoli e MacFarlanes assistono EXOR nell’incremento della partecipazione in The Economist Newspaper Limited

Milano, 12 agosto 2015 – Lo studio legale Pedersoli e Associati, con il socio Carlo Re, in collaborazione con lo studio londinese Macfarlanes, che ha agito con il socio John Dodsworth, ha assistito Exor nell’acquisizione della partecipazione pari al 27,8% delle azioni ordinarie e al 100%  delle azioni di categoria B in The Economist Newspaper Limited (“The Economist”) da Pearson Group plc.

Al completamento della complessiva operazione, che prevede anche una distinta operazione di buy-back da parte de The Economist avente ad oggetto le rimanenti azioni ordinarie in The Economist possedute dal gruppo Pearson, la partecipazione del Gruppo Exor in The Economist aumenterà dall’attuale 4,7% al 43,4%. Il perfezionamento dell’operazione è soggetto all’approvazione da parte degli azionisti de The Economist e dei suoi trustees indipendenti, nonché all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni di legge.

Lo studio Pedersoli assiste Exor anche per tutti gli aspetti autorizzativi legati all’operazione con un team composto dal socio Davide Cacchioli, dal junior partner Lisa Noja e dall’associate Teresa Grisotti.

 

 

 

 


PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it