Pedersoli e Weigmann con i professori Montalenti e Cagnasso nell’operazione tra Banca CR Asti e le Fondazioni Cassa di Risparmio di Biella e Cassa di Risparmio di Vercelli

Milano, 3 dicembre 2018 – Pedersoli Studio Legale ha assistito Banca di Asti nella definizione di un accordo quadro avente ad oggetto l’acquisizione da parte di Banca di Asti delle partecipazioni detenute dalle suddette Fondazioni nella controllata Biverbanca e l’ingresso delle due Fondazioni nella compagine azionaria di Banca di Asti.

L’operazione, che consentirà a Banca di Asti di raggiungere il 100% del capitale sociale di Biverbanca, prevede il conferimento in Banca di Asti di tutte le azioni Biverbanca detenute dalle Fondazioni (pari al 39,58% di Biverbanca) a fronte di aumento di capitale riservato alle Fondazioni alle quali, al termine dell’operazione, farà capo complessivamente circa il 15,28% di Banca di Asti.

È inoltre prevista la sottoscrizione da parte sia della Fondazione CR Biella sia della Fondazione CR Vercelli di un patto parasociale con la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti.

Il perfezionamento dell’operazione, soggetta tra l’altro all’ottenimento delle autorizzazioni richieste, è atteso entro aprile 2019.

Pedersoli Studio Legale ha assistito Banca di Asti con un team guidato dagli equity partner Andrea Gandini e Marcello Magro e composto dal senior associate Marco Molineris e dall’associate Lorenzo Rossi Casana, mentre il partner Alessandro Zappasodi ha seguito gli aspetti regulatory.

Tosetto, Weigmann e Associati con i partner Marco Weigmann e Andrea Bernardini ha assistito Fondazione CR Biella.

I professori Paolo Montalenti e Oreste Cagnasso con l’avv. Marco D’Arrigo hanno assistito Fondazione CR Vercelli.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it