Pedersoli vince il premio “Capital Elite” ai China Awards promossi da Fondazione Italia Cina e Class Editori

Lo Studio si è distinto per avere sviluppato una practice cinese di eccellenza lavorando a rilevanti operazioni cross border

Milano, 6 dicembre 2018 – Pedersoli Studio Legale si è aggiudicato il premio Capital Elite nell’ambito dei China Awards 2018.
Il premio, promosso dalla Fondazione Italia Cina e da Class Editori, viene assegnato ogni anno a realtà che si sono particolarmente distinte nelle relazioni tra Italia e Cina cogliendo significative opportunità di business in entrambi i mercati.
Il riconoscimento è stato attribuito a Pedersoli per le caratteristiche di eccellenza che contraddistinguono la practice cinese sviluppata dallo Studio negli ultimi 8 anni.
In tale periodo, Pedersoli ha saputo infatti costruire in Cina solide relazioni con prestigiosi enti locali, primari player industriali e istituzioni finanziarie, sviluppando una profonda conoscenza della cultura cinese e delle dinamiche del mercato, elemento indispensabile per il successo delle operazioni italo/cinesi. Si è inoltre distinto per aver assistito investitori cinesi qualificati – in prevalenza società a partecipazione statale – in operazioni strategiche in Italia. Ha infine recentemente iniziato ad affiancare primarie realtà italiane interessate a investire in Cina.
Tra le principali operazioni seguite da Pedersoli negli ultimi anni si ricorda l’assistenza a Chemchina nell’acquisizione di Pirelli -, tuttora il maggior investimento mai realizzato in Italia da un player cinese – e, più di recente, l’assistenza nell’acquisizione del Nerviano Medical Science da parte di Hefei Sari V-Capital Management.
Antonio Pedersoli, Equity Partner dello Studio, ha ritirato il premio a nome di tutto il team della practice cinese che include anche Andrea Gandini (Equity Partner), Barbara Bellini (Partner), Luca Saraceni (Partner) e Jiang Jiayi Gaia (Associate).
Il riconoscimento è stato conferito durante una cena di gala che si è svolta oggi nella ormai tradizionale cornice del Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano, davanti a una platea di circa trecento persone.
All’evento di premiazione, giunto alla sua tredicesima edizione, sono intervenuti Alberto Bombassei, Presidente della Fondazione Italia Cina, Diana Bracco, Vice Presidente Esecutivo della Fondazione Italia Cina, Paolo Panerai, Ad di Class Editori. Tra gli ospiti, anche il Console Generale della Repubblica Popolare Cinese, Song Xuefeng.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it