Pedersoli e Allen & Overy assistono INWIT negli accordi per la nascita del primo tower operator italiano

Milano, 30 luglio 2019 – Pedersoli Studio Legale ha assistito INWIT nella negoziazione e stipula del Framework Agreement del 26 luglio 2019 con la propria controllante TIM, Vodafone Italia S.p.A. e il socio unico di quest’ultima Vodafone Europe BV volto a disciplinare i termini e le condizioni di una operazione, unitaria e inscindibile, finalizzata al consolidamento della proprietà delle infrastrutture passive di rete di Vodafone in INWIT.

Il Framework Agreement prevede: (i) l’acquisto del 43,4% del capitale sociale di Vodafone Tower (società che sarà costituita da Vodafone Europe BV mediante scissione del Ramo Tower) al prezzo di € 2.140 mln; e (ii) la fusione per incorporazione di Vodafone Tower in INWIT con emissione a favore di Vodafone Europe BV di n. 360 milioni azioni ordinarie INWIT (rappresentative del 37,5% del capitale sociale) ammesse a quotazione. L’operazione prevede, inoltre, con tempistiche diverse, la sottoscrizione di diversi contratti commerciali. In particolare i nuovi contratti di servizio di lunga durata (Master Service Agreement) entreranno in vigore al perfezionamento della fusione e consentiranno alla nuova INWIT di mettere in sicurezza oltre € 700mln di ricavi.

L’esecuzione della fusione è subordinata al verificarsi di diverse condizioni e si prevede che possa ragionevolmente perfezionarsi nel corso del primo semestre 2020.

In conseguenza del rapporto di controllo esistente tra TIM e INWIT e della significatività dell’operazione, la stessa costituisce un’operazione tra parti correlate di “maggiore rilevanza” ai sensi del “Regolamento operazioni con parti correlate” adottato da CONSOB. Pertanto il Consiglio di Amministrazione di INWIT ha approvato l’operazione e la sottoscrizione del Framework Agreement previo ottenimento del parere favorevole del relativo Comitato Parti Correlate che è stato assistito, in qualità di esperto legale indipendente da Allen & Overy.

Il team di Pedersoli Studio Legale è stato guidato dall’equity partner Carlo Pedersoli con l’equity partner Andrea Gandini, coadiuvati dall’equity partner Diego Riva e dalla partner Marida Zaffaroni per il profili M&A e i contratti commerciali, dall’equity partner Davide Cacchioli e dal partner Alessandro Bardanzellu per gli aspetti antitrust e di golden power; gli aspetti amministrativi sono stati curati dal senior associate Marco Trevisan e dagli associate Rosaria Costanzo e Alessandro Zuccaro, mentre l’equity partner Maura Magioncalda, con il senior associate Michele Parlangeli e l’associate Giuseppe Smerlo, hanno seguito il rilascio dei Binding Commitments dalle banche finanziatrici e la junior partner Francesca Leverone ha curato la parte Capital Market.

Il team di Allen & Overy è stato coordinato dal partner Paolo Ghiglione coadiuvato dal senior associate Marco Biallo.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it