Gli advisor nell’acquisizione di Perucchini da parte di Fonderie di Montorso

Milano, 20 maggio 2021 – Fondo Italiano d’Investimento Sgr prosegue nella strategia di crescita della sua controllata vicentina Fonderie di Montorso. Quest’ultima, società con sede in provincia di Vicenza, prosegue così il suo percorso di crescita e di consolidamento, acquisendo da Atos S.p.A. il gruppo Perucchini, leader nella produzione di componenti complessi in ghisa e acciaio in tecnologia “shell moulding” con sede ad Omegna in provincia del Verbano-Cusio-Ossola.
Con l’acquisizione del gruppo Perucchini, Fonderie di Montorso amplia ulteriormente l’offerta di componenti fusi e conquista la leadership europea nel settore delle fusioni in “shell moulding”.
Pedersoli Studio Legale ha assistito Fondo Italiano d’Investimento Sgr con un team composto dall’equity partner Alessandro Marena con gli avvocati Francesca Leverone ed Elisa Bertoni.
Lo Studio Sabelli Benazzo ha assistito Atos S.p.A. con un team composto dal socio fondatore e name partner Luca Sabelli con gli avvocati Raffaele Scarani e Consuelo Nobile.
Il processo su Perucchini è stato gestito da GCA Altium, banca d’affari internazionale guidata in Italia dal managing director Carlo Dawan nel cui team ha agito Valentina Osele in qualità di director.
Altri advisor dell’operazione sono Caravati Pagani – Dottori Commercialisti Associati, Deloitte, Roland Berger, Adacta, CMS e Simmons & Simmons. Quest’ultimo ha assistito Fondo Italiano d’Investimento per le tematiche di merger control con l’of counsel Riccardo Pennisi.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano, Laura Sala
Tel. +39 02303051
sebastiano.distefano@pedersoli.it, laura.sala@pedersoli.it