Tutti gli studi coinvolti nel conferimento di un portafoglio di crediti da parte di BPER Banca nella piattaforma multi-originator per la gestione dei crediti UTP relativi al settore immobiliare realizzata dal Gruppo Prelios e AMCO

Milano, 3 giugno 2021La piattaforma ‘Progetto Cuvèe’ gestita da AMCO e dal Gruppo Prelios ha acquisito crediti UTP (Unlikely to Pay) relativi al settore immobiliare e ceduti da BPER Banca per un valore lordo di libro (GBV) di circa 52 milioni di euro. Il Gruppo Prelios, assistito da Chiomenti, e AMCO, assistita da Cappelli RCCD, gestiscono in partnership portafogli di crediti UTP small/medium derivati da finanziamenti a imprese del settore immobiliare in fase di ristrutturazione o difficoltà finanziaria conferiti da diverse banche – tra cui ora BPER Banca, assistita da Pedersoli, – e da AMCO stessa.

Per BPER Banca l’operazione si inserisce nel contesto della strategia di derisking del Gruppo BPER che contribuirà ad un ulteriore miglioramento della qualità del credito.

Il progetto Cuvée – strutturato nel 2019 e realizzato tramite l’esecuzione di un’operazione di cartolarizzazione dei crediti e l’intervento di un Fondo comune di investimento mobiliare chiuso gestito da Prelios SGR, vede ora coinvolte Banca Monte dei Paschi di Siena, MPS Capital Services per le Imprese, Banco BPM, Intesa Sanpaolo, Unicredit Leasing, Banco Desio e della Brianza e BPER Banca, oltre ad AMCO e ai relativi patrimoni destinati in qualità di cedenti. Le quote del fondo sono detenute dalle banche e da AMCO.

In relazione al conferimento, Pedersoli Studio Legale ha assistito BPER Banca con un team guidato dalla equity partner Maura Magioncalda assieme alla partner Alessandra De Cantellis e all’associate Giuseppe Smerlo.

Nel contesto della strutturazione e dell’evoluzione del progetto Cuvée, nonchè di ogni conferimento, Chiomenti presta assistenza al Gruppo Prelios mettendo a disposizione del cliente un team multidisciplinare, che vede coinvolti tre diversi dipartimenti così da rispondere a tutte le necessità legate all’operazione. Il team è guidato dal managing partner Gregorio Consoli, che ha altresì guidato le attività relative agli aspetti di Finanza, insieme all’associate Alessandra Biotti. Gli aspetti relativi alla regolamentazione delle attività finanziare per il Fondo hanno visto coinvolti il partner Vincenzo Troiano e la senior associate Flavia Pagnanelli. Gli aspetti fiscali relativi all’operazione per il Gruppo Prelios sono stati seguiti dal partner Giuseppe Andrea Giannantonio con l’of counsel Giovanni Carpenzano e il counsel Gabriele Paladini.

Cappelli RCCD presta assistenza in generale nella definizione della struttura complessiva dell’operazione per i profili sia di finanza strutturata, sia regolamentari e di banking, e assiste in particolare AMCO nei vari ruoli dalla stessa assunti nell’operazione, nonché il veicolo di cartolarizzazione Ampre, con un team multidisciplinare composto, con riferimento all’ultima operazione di cessione, dai soci Alberto Del Din e Morena Bontorin, dal counsel Sofia De Cristofaro e dagli associate Nicola Baresi, Giuseppe Murano, Enrico Stefani e Cinzia Terletti.

Gli aspetti fiscali relativi all’operazione di cessione all’interno della cartolarizzazione sono stati seguiti da F&C Studio Legale e Tributario con i soci Francesco Fabbiani e Raffaele Caccavo.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano, Laura Sala
Tel. +39 02303051
sebastiano.distefano@pedersoli.it, laura.sala@pedersoli.it

Ad Hoc Communication Advisors
Marina Beccantini, Alessandro Michielli
Tel. +39 027606741
marina.beccantini@ahca.it, alessandro.michielli@ahca.it