Pedersoli Studio Legale e Osborne Clarke nell’acquisizione da parte di Oil Meter Sistemi di SIC Servizi Integrati & Consulenze

Pedersoli Studio Legale e Osborne Clarke nell’acquisizione da parte di Oil Meter Sistemi di SIC Servizi Integrati & Consulenze

Oil Meter Sistemi, società parte di un gruppo leader nella progettazione e realizzazione di sistemi di automazione del carico e della spedizione di prodotti fluidi, ha acquisito il 60% – con facoltà di acquisire nel tempo il restante 40% – della società SIC Servizi Integrati & Consulenze S.r.l., società informatica di riferimento per il settore Oil & Gas leader nella fornitura di sistemi e servizi informatici gestionali per le raffinerie e i depositi.

Oil Meter Sistemi è stata assistita per gli aspetti legali da Pedersoli Studio Legale con il coinvolgimento del junior partner Luca Rossi Provesi e dell’associate Giacomo Massironi e, come financial advisor, da Niccolò Leboffe, co-fondatore di LMStudio.

I soci di SIC Servizi Integrati & Consulenze S.r.l. (DECAL-Depositi Costieri Calliope S.p.A., Aurelio Fallabrino, Francesco Sacchi, Giorgio Revelli ed Enrico Fiume) sono stati assistiti per gli aspetti legali da Osborne Clarke con il partner Simone Monesi, il senior lawyer Roberto Salis e il senior associate Stefano Panzini, nonché per gli aspetti fiscali, da Alessandra Raveane dello Studio commercialista Raveane.

Se il social censura il lavoro

Se il social censura il lavoro

Gli advisor nell’acquisizione da parte di Angulas Aguinaga del 100% di Deligusti S.p.A.

Gli advisor nell’acquisizione da parte di Angulas Aguinaga del 100% di Deligusti S.p.A.

Angulas Aguinaga, impresa spagnola leader del settore ittico moderno il cui azionista di riferimento è il fondo di Private Equity PAI Partners, realtà che opera sul mercato con oltre 20 miliardi di euro in gestione, ha rilevato il 100% di Deligusti S.p.A., azienda leader nel panorama italiano nella produzione e commercializzazione di pesce fresco marinato e prodotti di terra. Angulas, realtà con un fatturato di circa 290 milioni di euro, supporterà Deligusti nell’ampliamento della gamma prodotti e nel processo di internazionalizzazione delle vendite, con particolare focus sull’Europa.

Advisor legale di Angulas è stato Pedersoli Studio Legale che ha agito con un team composto dall’equity partner Antonio Pedersoli e dal junior partner Jean-Daniel Regna-Gladin insieme ad Alessandro Bardanzellu, Valentina Canepa e Andrea Scarpellini.

Gli advisor finanziari di Angulas sono stati Scouting Tra Partners Group, tramite Scouting Capital Advisors, e Banco Sabadell.

Scouting Capital Advisors ha agito con un team guidato dal managing partner Giuseppe Mario Sartorio, dall’associate director Elena Montibeller e dagli analyst Simone Ardizzone e Mario Giorgetta. Il gruppo di Banco Sabadell è stato guidato dal director Ignacio Mestres Del Valle.

New Deal Advisors, con un team composto dalla managing partner Mara Caverni e dalla senior manager Roxana Hanceanu, si è occupato degli aspetti riguardanti la Financial Due Diligence. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti per l’acquirente da Chiaravalli Reali & Assosciati con un team composto da David Reali e Marco Curti.

Nell’operazione, i venditori sono stati assistiti per gli aspetti legali da RP Legal & Tax con un team guidato da Claudio Elestici e composto anche da Stefano Chiarva e per gli aspetti finanziari da Mauro Rapetti dell’omonimo Studio.

Pedersoli con Fideuram-Intesa Sanpaolo private banking nell’acquisizione del 100% di compagnie de Banque Privée Quilvest

Pedersoli con Fideuram-Intesa Sanpaolo private banking nell’acquisizione del 100% di compagnie de Banque Privée Quilvest

Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking ha sottoscritto un accordo per l'acquisizione del 100% della Compagnie de Banque Privée S.A. Quilvest (CBPQ), banca privata lussemburghese con filiali in Belgio che era controllata interamente dalla holding Quilvest Wealth Management. L'operazione è stata portata a termine attraverso la controllata lussemburghese Fideuram Bank Luxembourg.

L'acquisizione di CBPQ porterà alla creazione di un ulteriore hub nell'Unione Europea, accanto a Reyl & Cie in Svizzera, destinato alla clientela europea ed internazionale e consentirà di sviluppare le attività di private banking in aree con promettenti previsioni di crescita, come il Lussemburgo ed il Belgio.

Dopo la finalizzazione dell’acquisizione – prevista entro la prima metà del 2022 e soggetta all’approvazione da parte delle autorità regolamentari competenti – la denominazione CBP (Compagnie de Banque Privée) sarà mantenuta.

Pedersoli Studio Legale ha assistito Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking con un team guidato dal partner Giovanni Pedersoli e composto dal senior associate Giuseppe De Cola. Gli aspetti antitrust sono stati seguiti dal partner Davide Cacchioli.

Novità in materia di diritto del lavoro

Novità in materia di diritto del lavoro

Processo civile, la riforma convince a metà l’avvocatura

Processo civile, la riforma convince a metà l’avvocatura

Gli advisor nella partnership strategica tra Intesa Sanpaolo e il Gruppo Tinexta per supportare le PMI italiane

Gli advisor nella partnership strategica tra Intesa Sanpaolo e il Gruppo Tinexta per supportare le PMI italiane

Gruppo Tinexta e Intesa Sanpaolo avviano una partnership strategica volta a supportare le PMI italiane nel loro percorso di crescita attraverso l’unione di due attori ad alta complementarietà: Intesa Sanpaolo Forvalue, rete capillare che offre servizi e prodotti non finanziari con accesso preferenziale ai clienti del più grande istituto di credito italiano e Tinexta, leader nell’erogazione di servizi ad alto valore aggiunto specializzato sulle PMI e operativa nelle aree di business del Digital Trust, Cybersecurity, Credit Information & Management, Innovation & Marketing Services.

L’operazione prevede il conferimento da parte di Intesa Sanpaolo della partecipazione del 100% di Intesa Sanpaolo Forvalue in Innolva S.p.A., società controllata da Tinexta con sottoscrizione di azioni di nuova emissione, rivenienti da aumento di capitale riservato. Intesa Sanpaolo Forvalue è una società controllata al 100% da Intesa Sanpaolo che, attraverso un network di partner esterni e una propria rete di agenti, eroga servizi non finanziari alle imprese clienti della Divisione Banca dei Territori.

Il closing è previsto nel luglio 2021 a seguito dell’avveramento delle condizioni sospensive applicabili a questo tipo di operazioni e ad esito del conferimento, il capitale sociale di Innolva sarà detenuto per il 75% da Tinexta, che mantiene il controllo di Innolva, e per il 25% da Intesa Sanpaolo.

Tinexta e Innolva sono state assistite dallo studio legale internazionale Gianni & Origoni con un team guidato dal partner Francesco Gianni e composto dal counsel Alberto Recchia e dall’associate Dario Rovelli per gli aspetti corporate, e dal partner Alessandro Merenda e dall’associate Giovanni Tatone per gli aspetti capital markets.

La battaglia dei talenti

La battaglia dei talenti

Gli advisor nella joint venture tra Campari Group e Moët Hennessy

Gli advisor nella joint venture tra Campari Group e Moët Hennessy

Campari Group e Moët Hennessy hanno creato una joint venture al 50/50 con l’obiettivo di investire in società di e-commerce wine & spirit per costruire un player europeo specializzato in questo canale in crescita.

Nell’ambito della partnership, Campari Group conferirà alla joint venture la propria partecipazione in Tannico, società focalizzata nella vendita online a nome proprio di vini e spirit premium. Tannico possiede anche una quota di maggioranza in Ventealapropriete.com, un’importante piattaforma di e-commerce per la vendita di vini e liquori premium in Francia.

La joint venture tra Campari e Moët Hennessy mira a costruire un player di e-commerce paneuropeo di fascia alta a favore di tutti i marchi di vino e spirit. Il nuovo business congiunto sarà gestito da un team manageriale esperto guidato da Marco Magnocavallo, attuale CEO di Tannico, che rimane un azionista di minoranza chiave nel business.

Pedersoli Studio Legale ha agito come advisor legale di Campari Group con un team guidato dall’equity partner Eugenio Barcellona e composto dal counsel Leonardo Bonfanti, dall’associate Filippo Durazzo e dalla trainee Michela Borgogno. I profili antitrust sono stati seguiti dall’equity partner Davide Cacchioli assieme al partner Alessandro Bardanzellu.

BonelliErede ha agito in qualità di advisor legale di Moët Hennessy con un team guidato dal partner Nicola Marchioro, membro del Focus Team Alta gamma, e composto dagli associate Francesca Ricceri e Alberto Giavaldi e dalla trainee Simona Monteleone.

Chiomenti ha agito in qualità di advisor legale di Tannico con un team guidato dal managing counsel Edoardo Canetta con il supporto dell’associate Barbara Ballandi.

Cleary Gottlieb ha assistito Moët Hennessy in riferimento agli aspetti antitrust con un team guidato dal partner Romano Subiotto QC, residente a Bruxelles, e composto dalle associate Elena Chutrova, Laure de Chalendar, Teresa Spolidoro, e Julie De Vrieze.