Pedersoli e GOP nell’ investimento di Holding Industriale (Hind) in Famar

Pedersoli e GOP nell' investimento di Holding Industriale (Hind) in Famar

Holding Industriale (Hind), società di investimenti in aziende di piccole e medie dimensioni rappresentative del “Made in Italy”, assistita dallo studio legale internazionale Gianni & Origoni, ha acquisito – tramite la controllata Holding Moda S.r.l. – la maggioranza del capitale sociale di Famar S.r.l., da SEBA S.r.l. assistita da Pedersoli.

Con l’acquisizione della maggioranza di Famar S.r.l., azienda di Ferrara che progetta e produce collezioni di abbigliamento donna e uomo per i più prestigiosi marchi della moda internazionale, Hind consolida la propria presenza nel settore dell’abbigliamento.

Il team di GOP è composto dal partner Gabriele Ramponi e dalle associate Fiorenza Fortunato e Francesca Mentuccia.

Pedersoli ha agito con team composto dalla partner Francesca Leverone e dall’associate Elisa Bertoni.

Gli Studi nell’investimento di Equita Smart Capital – ELTIF in una quota di minoranza di Clonit

Gli Studi nell’investimento di Equita Smart Capital – ELTIF in una quota di minoranza di Clonit

Equita Smart Capital – ELTIF, fondo di private equity gestito da Equita Capital SGR, multi-asset manager del Gruppo Equita, assistito da Pedersoli, ha completato il primo investimento per acquisire dai soci Carlo Roccio e Dario Russo una quota di minoranza in Clonit, assistita da Freshfields.

L’investimento di Equita Smart Capital – ELTIF, effettuato parte in acquisto quote e parte in un aumento di capitale, è finalizzato a dotare Clonit, leader in Italia nello sviluppo di test molecolari per malattie infettive e malattie genetiche, delle risorse necessarie per implementare il proprio piano di crescita, sia per vie esterne sia tramite lo sviluppo organico del business esistente.

Il closing dell’operazione è atteso nelle prossime settimane ed è soggetto al via libera da parte delle competenti autorità di vigilanza.

Il team di Pedersoli è guidato dall’equity partner Alessandro Marena con l’associate Elisa Bertoni.

Il team di Freshfields è guidato dal partner Nicola Asti e dal counsel Luca Sponziello, coadiuvati dall’associate Valentina Gagliani e da Ludovico Goglino, tutti membri del team Global Transactions – Corporate/M&A.

Spada Partners ha curato per conto di Equita la financial due diligence con un team guidato dal partner Cristiano Proserpio, assistito da Massimo Fagioli e Luca Tibaldo. La tax due diligence è stata curata da un team guidato dal partner Guido Sazbon assistito da Raffaella Piraccini.

Conclusa l’operazione di finanziamento a favore di La Scuola

Conclusa l’operazione di finanziamento a favore di La Scuola

Bonafé Grifoni e Associati – Studio Legale Tributario ha assistito La Scuola S.p.A., casa editrice attiva nel settore dell’editoria scolastica, in relazione all’operazione di finanziamento da 40 milioni di Euro che ha visto coinvolte in qualità di finanziatrici Intesa Sanpaolo S.p.A. e BPER Banca S.p.A., assistite da Pedersoli Studio Legale e finalizzata, tra l’altro, all’acquisizione di Edizioni Il Capitello S.r.l. (controllata di Edizioni Il Capitello S.p.A. cui quest’ultima ha precedentemente conferito un proprio ramo d’azienda) nonché al rifinanziamento di parte dell’indebitamento finanziario e alle esigenze di cassa della società.

Bonafé Grifoni e Associati ha agito con un team guidato dal name partner Mario Bonafé con Ivan Tresca e Annalisa Camarda e che si è occupato anche della negoziazione degli aspetti relativi all’acquisizione.

Pedersoli ha agito con un team coordinato dall’equity partner Maura Magioncalda, guidato dal counsel Michele Parlangeli con Francesco Cartabia e Mattia Longo.

Tutti gli advisor nell’acquisizione della maggioranza del gruppo SKA da parte di Industry 4.0 Fund

Tutti gli advisor nell’acquisizione della maggioranza del gruppo SKA da parte di Industry 4.0 Fund

Industry 4.0 Fund, tramite una operazione di LBO, ha rilevato la maggioranza del gruppo SKA, realtà specializzata nella progettazione e realizzazione di impianti dedicati per l’avicoltura, insieme all’imprenditore Dino Pozzato che rimane socio di rilievo e ambassador del brand per continuare insieme una crescita internazionale e di aggregazione della filiera italiana.

Il veicolo di private equity di Quadrivio Group, che investe nell’innovazione tecnologica e nella transizione digitale delle PMI, realizza il suo sesto investimento arrivando al 70% del capitale in gestione investito in 3 anni.

Quadrivio è stata assistita quanto ai profili legali dell’operazione da Pedersoli Studio Legale con un team composto dall’equity partner Ascanio Cibrario, dal junior partner Luca Rossi Provesi e dall’associate Edoardo Augusto Bononi. I profili di diritto del lavoro sono stati seguiti dal senior associate Andrea Scarpellini.

Russo De Rosa Associati ha invece seguito gli aspetti fiscali con un team composto dai soci Alberto Russo ed Alessandro Manias e dall’associate Stefano Gentile.

Dino Pozzato è stato assistito da Legance – Avvocati Associati con un team guidato dal senior counsel Achille Caliò Marincola e composto, tra gli altri, dalla senior associate Cristina Marani e dal junior associate Carlo Grisostomi. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal senior counsel Francesco Di Bari.

Grimaldi Studio Legale ha assistito Intesa Sanpaolo – divisione IMI Corporate & Investment Banking, in qualità di banca organizzatrice e banca finanziatrice, nella strutturazione di un finanziamento che prevede un tasso di interesse indicizzato ad un rating di sostenibilità (ESG linked) con un team coordinato dal partner Marco Franzini, e composto dal counsel Angelo Alfonso Speranza, coadiuvato dalle associate Isabella Comelli e Bianca Lombardo.

L’operazione è stata realizzata con il supporto dello Studio Notarile Rinaldi-Iannacone.

Tutti gli advisor nell’investimento da parte del fondo Metrika Tech in Abissi

Tutti gli advisor nell’investimento da parte del fondo Metrika Tech in Abissi

ABC Capital Partners, società di advisory co-fondata dai promotori Dario Albarello, Francesco Baroncelli e Alessandro Cozzi, ha affiancato, in qualità di advisor esclusivo del fondo Metrika Tech, l’imprenditore Luca Savoldi per supportare la crescita di Abissi, società operante nel settore della cybersecurity basata a Cagliari.

L’obiettivo principale dell’operazione è affiancare e supportare il fondatore Luca Savoldi nella futura fase di sviluppo della società, attraverso un processo di espansione strategica, commerciale e di integrazione con altri operatori attivi nello stesso segmento di mercato.

Luca Savoldi, amministratore delegato di Abissi, rimane socio di minoranza con una quota pari al 20% del capitale sociale.

Abinsula S.r.l., player italiano di riferimento nelle soluzioni embedded, IoT, web e mobile specializzato nel settore automotive e facente parte del network internazionale ELITE di Borsa Italiana (Gruppo Euronext), nell’operazione cede la maggioranza ma rimane nell’azionariato con una quota pari al 10% in ottica di partnership industriale.

ABC Capital Partners e il Fondo Metrika Tech sono stati assistiti nell’operazione da Pedersoli Studio Legale con un team composto dall’equity partner Marcello Magro e dal counsel Fabrizio Grasso con il trainee Riccardo Di Laura.

Spada Partners ha curato la due diligence finanziaria con il partner Antonio Zecca coadiuvato dagli associate Andrea Moretta e Francesco Cannatelli e la due diligence fiscale con un team composto dal partner Fabrizio Gnecco e dall’associate Gianluca Colarossi.

Norton Rose Fulbright ha assistito il fondo Metrika Tech con riferimento alla due diligence legale, con un team composto dal partner Tiziana Del Prete, dal senior associate Fabrizio Zecca e dal trainee Francesco Cimmarrusti.

Inoltre sono stati coinvolti nell’operazione Ambrosetti per la due diligence ESG e NetConsulting Cube per la due diligence business. I Venditori sono stati assistiti da Apply Consulting e dall’Avvocato Massimo Simbula.

Pedersoli nell’IPO di Ferretti a Hong Kong

Pedersoli nell’IPO di Ferretti a Hong Kong

Ferretti Group, leader globale nel settore della cantieristica navale con particolare riferimento al settore degli yacht e maxi yacht di lusso, controllata dalla conglomerata cinese Weichai, ha concluso un’offerta pubblica iniziale (IPO) per la quotazione a Hong Kong attraverso il collocamento di 83.580.000 azioni di Ferretti Group che comprende un’offerta internazionale di 75.222.000 azioni e una IPO ad Hong Kong di 8.358.000 azioni.

La capitalizzazione di mercato risulta pari a 890 milioni di euro.

Pedersoli ha assistito Ferretti con un team composto dagli equity partner Ascanio Cibrario e Marcello Magro, dal counsel Marco Molineris e dagli associate Federico Gatti, Raffaele Mittaridonna e Andrea Bruno. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dall’equity partner Andrea de’ Mozzi, dal counsel Paolo Viganò e dagli associate Alessandra Zago e Valerio Mangione. In riferimento agli aspetti relativi alla due diligence hanno agito l’equity partner Sergio Fienga e il senior lawyer Marco Trevisan per i profili di diritto amministrativo e l’equity partner Francesco Simoneschi con il senior associate Andrea Scarpellini per i profili giuslavoristici.

Baker McKenzie ha assistito l’emittente per gli aspetti di diritto di Hong Kong e statunitense con un team che ha incluso i partner Wang Hang e Marco Marazzi.

China International Capital Corporation che ha agito in qualità di Sole Sponsor e Sole Global Coordinator è stata assistita dagli uffici di Hong Kong e Milano di King & Wood Mallesons: il team di Hong Kong, incaricato dei profili di diritto di Hong Kong e statunitense, era composto dai partner Candy Chan (responsabile del dipartimento ECM) e Corey Zhang, nonché dagli associate Sunny Lam, Kevin Ng, Jieshan Yuan, Yuyang Lin e Marcel Fan; il team di Milano, composto dal partner Davide Proverbio e dall’associate Giulia Zoccarato, si è occupato dei profili di diritto italiano. Inoltre, un team di Pechino, guidato dalla partner Xu Ping, ha assistito Weichai, socio di controllo di Ferretti, in relazione ad alcuni profili regolamentari di diritto cinese.

Il team legale in-house di Ferretti è stato guidato dal general counsel Niccolò Pallesi.

Smeg con Pedersoli nell’acquisizione di FRI.MED.

Smeg con Pedersoli nell’acquisizione di FRI.MED.

Smeg, azienda italiana attiva nella produzione di elettrodomestici, apparecchi professionali e medicali da oltre settant’anni, è stata assistita da Pedersoli Studio Legale nell’ingresso come socio di maggioranza nel capitale di FRI.MED. S.r.l., società operante nel settore della refrigerazione medicale.

Fondata nel 1997, con sede a Chieri (TO), FRI.MED. S.r.l., si afferma nella progettazione di apparecchi professionali per i settori ospedaliero, industriale, biomedicale e farmaceutico.

L’obiettivo strategico dell’acquisizione consiste nel consolidamento della presenza di SMEG S.p.A. nel settore medicale.

Pedersoli ha assistito Smeg con un team composto da Francesca Leverone e da Elisa Bertoni.

FRI.MED. S.r.l. è stata assistita dallo Studio Legale Prencipe, Valgiusti e Associati con un team composto dall’Avvocato Luca Valgiusti.

Poggi & Associati, Pedersoli, Giovanardi, Farneti, Fineurop Soditic e Chiomenti negli accordi di riassetto dell’azionariato di SCM Group S.p.A.

Poggi & Associati, Pedersoli, Giovanardi, Farneti, Fineurop Soditic e Chiomenti negli accordi di riassetto dell’azionariato di SCM Group S.p.A.

SCM Group S.p.A. – leader mondiale nelle tecnologie per la lavorazione di una vasta gamma di materiali, tra i quali legno, plastica, vetro, pietra e metallo e materiali compositi – ha realizzato un articolato riassetto societario che ha coinvolto i suoi soci storici con l’uscita delle società facenti capo ai soci Linda e Marco Gemmani. Nella nuova compagine societaria di SCM Group la guida è affidata, tramite la holding Ageco S.r.l., al ramo della famiglia Gemmani che fa capo a Giovanni e Anastasia Gemmani, e ai due rami della famiglia Aureli che fanno capo ad Alfredo Aureli e Adriano Aureli (Presidente Onorario di SCM Group).

Nell’operazione, Poggi & Associati ha assistito Giovanni e Anastasia Gemmani con un team coordinato dal name partner Luca Poggi e composto, per gli aspetti legali, dal partner Emanuele Gnugnoli e dal senior associate Massimo Castiglioni, e, per gli aspetti fiscali, dalla partner Monica Zafferani, accanto al commercialista riminese Pier Maria Albini.

Il ramo familiare di Alfredo Aureli è stato assistito, per gli aspetti legali, da Pedersoli Studio Legale, con un team composto da Giulio Sandrelli, Federica Cadorin e Federica Monteleone, e, per gli aspetti fiscali, da Mario Piantanida, of counsel dello studio Paroli Bruno Fossa.

Il ramo familiare di Adriano Aureli è stato assistito, per gli aspetti legali, da Giovanardi Studio Legale, con il partner Marco Marinoni e l’associate Alessandro Barbuti e, per gli aspetti finanziari, tecnici e fiscali, da Farneti & Associati con un team composto da Francesco Farneti, name partner, e Andrea Angelini, associate.

Fineurop Soditic ha assistito Linda e Marco Gemmani in qualità di advisor finanziario, con un team composto dal senior partner e responsabile M&A Germano Palumbo e dal senior advisor Marco Morfino; Linda e Marco Gemmani sono stati inoltre assistiti, per gli aspetti legali, da Chiomenti, con Giulia Battaglia e Filippo Corsini e, per gli aspetti finanziari, tecnici e fiscali, da Chiara Mancini, coadiuvata da Federico Fonzi, rispettivamente name partner e of counsel di Studio Mancini.

Pedersoli con WIIT nell’acquisizione del 100% di ERPTech

Pedersoli con WIIT nell’acquisizione del 100% di ERPTech

WIIT S.p.A., uno dei principali player europei nel mercato dei servizi di cloud computing per le imprese, focalizzato sull’erogazione di servizi continuativi di hybrid cloud e hosted private cloud per le applicazioni critiche, società quotata sul segmento Euronext STAR Milan del mercato Euronext Milan, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione del 100% del capitale sociale di ERPTech S.p.A., società leader nei servizi di IT outsourcing di sistemi SAP, facente parte precedentemente del Gruppo BT.

Il perfezionamento dell’operazione è condizionato al mancato esercizio da parte del governo italiano dei poteri previsti dalla c.d. normativa Golden Power.

Pedersoli Studio Legale ha assistito WIIT con un team guidato dall’equity partner Marcello Magro con il counsel Fabrizio Grasso e l’associate Federico Gatti.

Intesa Sanpaolo, assistita da Pedersoli, ha investito in Thought Machine e ha scelto Vault per dar vita alla nuova piattaforma di digital banking

Intesa Sanpaolo, assistita da Pedersoli, ha investito in Thought Machine e ha scelto Vault per dar vita alla nuova piattaforma di digital banking

Intesa Sanpaolo, assistita da Pedersoli Studio Legale, ha individuato in Thought Machine, società tecnologica di core banking con sede nel Regno Unito, il partner ideale per dar vita alla sua nuova piattaforma di digital banking. Ad attribuire maggior significato alla partnership è l’investimento di 40 milioni di sterline che Intesa Sanpaolo ha deciso di effettuare, partecipando così al percorso di crescita della società.

Isybank, la nuova piattaforma di digital banking di Intesa Sanpaolo, progetto qualificante del Piano di Impresa 2022-2025 recentemente presentato, si potrà pertanto avvalere di Vault, il motore core banking di Thought Machine.

Il team di Pedersoli è guidato dall’equity partner Giovanni Pedersoli ed è composto dal senior associate Giuseppe De Cola.