Restructuring, la crisi da Covid mette in moto gli studi legali

Alessandra Giovetti, equity partner di Pedersoli Studio Legale intervistata da Italia Oggi sui recenti sviluppi del Codice della Crisi.

 

Italia Oggi

marzo 2021

Pedersoli con Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking nell’accordo con State Street per attività di banca depositaria e amministratore di fondi

Milano, 24 febbraio 2021 – Pedersoli Studio Legale ha assistito Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking (Gruppo Intesa Sanpaolo) nella negoziazione e sottoscrizione dell’accordo con State Street Bank International GmbH (Luxembourg Branch) affinché quest’ultima assuma le attività di banca depositaria e amministratore di fondi attualmente svolte dalla controllata Fideuram Bank Luxembourg.

Le funzioni di banca depositaria e amministratore di fondi assunte da State Street rappresentano circa 42 miliardi di euro di patrimonio gestito che rimarrà in gestione al Gruppo Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking.

Il completamento dell’operazione, subordinato alle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti, è previsto entro la fine di giugno 2021.

Il team di Pedersoli è composto dall’equity partner Diego Riva, dal partner Csaba Davide Jákó e dal senior associate Paolo Manzoni.

Per Chiomenti che ha assistito State Street Bank l’operazione è stata seguita dai partner Alessandro Portolano del Dipartimento Finance and Regulated Entities e Luca Frignani, del Dipartimento M&A, insieme agli associate Corrado Borghesan, Nicola Cecchetto, Antonio Invernizzi e Alessandra Lo Muzio.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano, Laura Sala
Tel. +39 02303051
sebastiano.distefano@pedersoli.it, laura.sala@pedersoli.it

Ad Hoc Communication Advisors
Marina Beccantini, Alessandro Michielli
Tel. +39 027606741
marina.beccantini@ahca.it, alessandro.michielli@ahca.it

Arbitrati, sempre più imprese li preferiscono ai tribunali

Manuela Grassi, equity partner di Pedersoli Studio Legale intervistata da Italia Oggi in un pezzo di scenario sugli ultimi trend nell’ambito degli arbitrati.

 

Italia Oggi

febbraio 2021

Pedersoli e Hogan Lovells nella sottoscrizione dell’accordo tra Intesa San Paolo Vita e BNP Paribas Cardif SA per l’acquisto di Cargeas

Milano, 9 febbraio 2021 – Pedersoli Studio Legale e Hogan Lovells sono gli studi coinvolti nella sottoscrizione del memorandum of understanding di Intesa Sanpaolo Vita e BNP Paribas Cardif SA, che contiene gli elementi essenziali di un successivo accordo definitivo che disciplinerà la vendita del 100% di Cargeas Assicurazioni S.p.A dal gruppo BNP Paribas al gruppo Intesa Sanpaolo.

Cargeas, compagnia assicurativa danni operante nel settore della bancassicurazione, prevalentemente tramite la rete bancaria di UBI Banca, nel 2020 ha registrato una Raccolta Premi Danni pari a 226 milioni di euro, collocando soluzioni nel comparto motor, property, salute, protezione del credito, imprese e tutela del reddito, con circa 600.000 clienti in tutta Italia.

La sottoscrizione dell’accordo definitivo è prevista entro la fine di febbraio 2021, mentre il perfezionamento dell’operazione è atteso nella prima metà del 2021 ed è subordinato al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità.

Intesa Sanpaolo Vita è stata assistita da Pedersoli Studio Legale con un team guidato dal partner Giovanni Pedersoli insieme al counsel Jean-Daniel Regna-Gladin con il senior associate Giuseppe De Cola e l’associate Gregorio Lamberti per gli aspetti corporate, il partner Davide Cacchioli per aspetti antitrust con il partner Alessandro Bardanzellu e la partner Daniela Caporicci per gli aspetti tax.

Hogan Lovells ha assistito BNP Paribas Cardif con un team guidato dal corporate partner Francesco Stella insieme a Martina Di Nicola (corporate counsel) e composto altresì da Francesco De Michele (corporate associate), Silvia Lolli (counsel responsabile del dipartimento di regulatory insurance), Serena Pietrosanti (counsel responsabile del dipartimento di tax), Aurora Muselli (antitrust senior associate) e Vittorio Moresco (employment partner). Come di consueto, il team di Hogan Lovells ha operato a stretto contatto con l’ufficio M&A Legal di BNP Paribas guidato da Louis-Philippe Vasconcelos.

 

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano, Laura Sala
Tel. +39 02303051
sebastiano.distefano@pedersoli.it, laura.sala@pedersoli.it

Ad Hoc Communication Advisors
Marina Beccantini, Alessandro Michielli
Tel. +39 027606741
marina.beccantini@ahca.it, alessandro.michielli@ahca.it

Pedersoli con GEDI nell’acquisizione di alfemminile

Torino, 8 febbraio 2021Pedersoli Studio Legale ha assistito il Gruppo Editoriale GEDI nell’acquisizione di “alfemminile”, tra i brand di informazione digitale più noti e consultati dalle donne italiane, da Unify (società del Gruppo TF1) assistita dallo Studio Bastianini Carnelutti.

In base all’accordo, GEDI acquisirà l’80% di alfemminile, mentre Unify conserverà la rimanente quota del 20% continuando ad assicurare alla partnership competenze, contenuti e tecnologia che hanno permesso al brand di diventare un punto di riferimento del panorama editoriale italiano. Il perfezionamento dell’operazione è previsto per l’inizio del mese di febbraio.

Pedersoli Studio Legale ha assistito GEDI con un team guidato dall’equity partner Carlo Re coadiuvato dal senior associate Fabrizio Grasso e dall’associate Marco Sala.

Studio Legale Bastianini Carnelutti ha assistito Unify con un team formato da Nicolò Bastianini Carnelutti coadiuvato dal partner, Mirko Pezzulich (Tax) e dall’associate Anna Giorgi.

Gli aspetti notarili dell’operazione sono stati seguiti dallo studio ZNR notai con il notaio Filippo Zabban e l’avvocato Enrica Zabban.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano, Laura Sala
Tel. +39 02303051
sebastiano.distefano@pedersoli.it, laura.sala@pedersoli.it

Ad Hoc Communication Advisors
Marina Beccantini, Alessandro Michielli
Tel. +39 027606741
marina.beccantini@ahca.it, alessandro.michielli@ahca.it

Pedersoli nell’autorizzazione del primo ELTIF PIR compliant di Anthilia

Milano, 8 febbraio 2021 – Pedersoli Studio Legale ha assistito Anthilia Capital Partners SGR nel procedimento autorizzativo con le autorità di vigilanza ai fini della gestione e istituzione del fondo denominato “Anthilia ELTIF – Economia Reale Italia”, fondo di investimento europeo a lungo termine finalizzato all’investimento in PMI per il sostegno del tessuto imprenditoriale italiano, conforme alla normativa sui PIR Alternativi.

In linea con le previsioni di matrice europea, il Fondo potrà investire sia in strumenti finanziari di debito e di equity che in crediti delle imprese target nell’ottica di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva dell’economia reale italiana e, costituendo uno dei primi ELTIF presenti sul mercato italiano compliant con la normativa sui PIR alternativi, consentirà ai propri sottoscrittori di beneficiare delle relative agevolazioni fiscali. Dopo l’ottenimento dell’autorizzazione da parte della Banca d’Italia alla gestione di ELTIF e alla relativa iscrizione nell’apposita sezione dell’albo delle società di gestione del risparmio, la SGR ha di recente ottenuto altresì il nulla osta della Consob alla commercializzazione delle quote del Fondo.

E’ stato avviato il primo periodo di sottoscrizione per una durata pari a 3 mesi eventualmente prorogabili fino ad un massimo di 18 mesi. La SGR, coadiuvata da taluni collocatori, ai fini del lancio dell’ELTIF si prefigge di raggiungere un primo target di 20 milioni fino ad un massimo di 250 milioni. L’offerta delle quote del Fondo è rivolta sia ad investitori professionali che retail.

Pedersoli ha assistito Anthilia SGR con un team composto dall’equity partner Giovanni Bandera e dagli associate Licia Mongiello, per i profili regolamentari, e Marco Grieco per gli aspetti fiscali.

 

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano, Laura Sala
Tel. +39 02303051
sebastiano.distefano@pedersoli.it, laura.sala@pedersoli.it

Ad Hoc Communication Advisors
Marina Beccantini, Alessandro Michielli
Tel. +39 027606741
marina.beccantini@ahca.it, alessandro.michielli@ahca.it

Pedersoli Studio Legale si aggiudica cinque premi alla “MF Italian Legal Week 2021”

Milano, 4 febbraio 2021 – Pedersoli Studio Legale si aggiudica cinque premi nel contesto dell’iniziativa “I migliori Avvocati e i migliori Studi Legali in Italia” promossa da Class Editori.
La premiazione è stata trasmessa in diretta televisiva da Class CNBC in data 3 febbraio nel contesto della “MF Italian Legal Week 2021” che include un ampio programma di conferenze dal titolo “Imprese, infrastrutture, sanità. La professione legale nella ricostruzione d’Italia”.
Pedersoli Studio Legale conquista il primo posto per le practice Equity Capital Markets e Finance quale risultato dalla ricerca elaborata da MF/Milano Finanza in collaborazione con PBV Monitor.
Inoltre, gli equity partner Marcello Magro, Alessandro Marena e Alessandro Zappasodi si sono posizionati al primo posto rispettivamente per Equity Capital Markets, M&A Mid Market, Finance.
Questi riconoscimenti giungono a coronamento di un anno particolarmente importante per lo Studio che ha avuto un ruolo di primo piano in numerose operazioni di successo, tra cui: Intesa Sanpaolo nell’offerta pubblica di acquisto e scambio su UBI Banca; Inwit nella fusione con Vodafone Towers; Intesa Sanpaolo nella cessione del ramo d’azienda di merchant acquiring al gruppo Nexi; Gruppo FCA nel finanziamento di Euro 6,3 miliardi garantito da SACE; Ambienta SGR nell’acquisizione del 100% di Create Flavours; Gruppo Campari nel trasferimento della sua sede legale dall’Italia ai Paesi Bassi; Lagfin nell’emissione di un prestito obbligazionario di Euro 330 milioni scambiabile con azioni Davide Campari-Milano; gli azionisti di maggioranza di Sporstwear nella cessione a Moncler della partecipazione del 70% detenuta in Sportswear, titolare del marchio Stone Island; Euromilano in un finanziamento da Euro 221 milioni per lo sviluppo di un ulteriore lotto del complesso residenziale UpTown Milano; EnVent Capital Markets nell’ottenimento dell’autorizzazione Consob ad operare in Italia post-Brexit; i soci di K Finance nella cessione del 70% a Equita.

 

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano, Laura Sala
Tel. +39 02303051
sebastiano.distefano@pedersoli.it, laura.sala@pedersoli.it

Ad Hoc Communication Advisors
Marina Beccantini, Alessandro Michielli
Tel. +39 027606741
marina.beccantini@ahca.it, alessandro.michielli@ahca.it

M&A, un 2020 con il botto nonostante (o a causa) del COVID

Ascanio Cibrario, equity partner di Pedersoli Studio Legale, intervistato da Italia Oggi, ha espresso la sua prospettiva sul mercato dell’M&A e sulle principali operazioni dell’anno che si è da poco concluso.

 

 

Italia Oggi

febbraio 2021

Il consolidamento è la via maestra

L’Avv. Carlo Pedersoli, Senior Partner di Pedersoli Studio Legale, in una intervista pubblicata sul MAG di Legalcommunity sui “big deal” nell’M&A e, in particolare, sull’Opas Intesa-Ubi quale operazione apripista di una nuova stagione dell’M&A bancario, ha fornito una panoramica sui principali trend di mercato.

 

MAG by legalcommunity.it

gennaio 2021

Pedersoli nella vittoria di EG Italia insieme ad Autostrade per l’Italia contro Tamoil sulla concessione di aree autostradali

Roma, 27 gennaio 2021 Pedersoli Studio Legale ha assistito EG Italia S.p.A., la branch italiana del retailer inglese che gestisce più di 6.000 siti tra stazioni di servizio e fast food in Europa, USA e Australia, nella vittoria, insieme ad Autostrade per l’Italia S.p.A., contro Tamoil Italia S.p.A. sulla concessione di aree autostradali.

Tamoil ha partecipato alla procedura, da aggiudicare con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, indetta da Autostrade per l’Italia per l’affidamento in subconcessione del servizio di distribuzione di prodotti carbolubrificanti ed attività accessorie e collaterali in una area di servizio di Novate Nord, classificandosi seconda, dopo EG, in favore della quale è stata disposta l’aggiudicazione. Con ricorso al Tribunale amministrativo per la Lombardia, Tamoil ha contestato gli esiti della gara, deducendone l’illegittimità per violazione di legge ed eccesso di potere (contraddittorietà, illogicità manifesta e difetto dei presupposti) e in particolare ha denunciato il disallineamento tra i punteggi numerici e i giudizi motivazionali attribuiti dalla commissione di gara in relazione a due specifici sub-criteri.

Il Consiglio di Stato si è definitivamente pronunciato accogliendo l’appello principale di EG Italia S.p.A. e respingendo l’appello incidentale proposto da Tamoil.

Il team di Pedersoli Studio Legale è stato guidato dall’equity partner Sergio Fienga coadiuvato dal senior associate Marco Trevisan e dall’associate Alessandro Zuccaro.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano, Laura Sala
Tel. +39 02303051
sebastiano.distefano@pedersoli.it, laura.sala@pedersoli.it

Ad Hoc Communication Advisors
Marina Beccantini, Alessandro Michielli
Tel. +39 027606741
marina.beccantini@ahca.it, alessandro.michielli@ahca.it