Pedersoli e Chiomenti nel rinnovo del patto parasociale di Pirelli

Milano, 5 Agosto 2019 – Pedersoli Studio Legale, con gli equity partner Antonio Pedersoli e Andrea Gandini, ha assistito ChemChina National Chemical Corporation (ChemChina) e la sua controllata CNRC nella negoziazione e stipula dell’accordo per il rinnovo del patto parasociale con Camfin e la Marco Tronchetti Provera & C (MTP) assistiti dai partner Francesco Tedeschini e Renato Genovese di Chiomenti.

Il rinnovo del patto avrà effetto a partire dalla data di convocazione dell’assemblea di Pirelli per l’approvazione del bilancio 2019 e per un ulteriore periodo di tre anni da tale data, fino alla primavera del 2023.

Con l’intesa viene ribadita la stabilità della partnership tra ChemChina/CNRC, Silk Road Fund e Camfin/MTP, in continuità e coerenza con i principi di governance già stabiliti dal vigente patto parasociale.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Ambienta acquisisce Ipam: gli studi coinvolti

Milano, 31 luglio 2019 – Pedersoli Studio Legale, con un team guidato dall’equity partner Alessandro Marena, ha assistito AromataGroup, attiva nella produzione e distribuzione di aromi, estratti e coloranti naturali con applicazioni nel settore food & beverage, farmaceutico, nutraceutico e cosmetico e controllata da Ambienta, nell’acquisizione di una quota di maggioranza di Ipam, azienda produttrice d’ingredienti alimentari leader nel segmento panature con un fatturato di oltre 20 milioni di euro.

Il team di Pedersoli ha visto la partecipazione degli associate Elisa Bertoni e Edoardo Bononi.

Per aspetti fiscali Ambienta è stata assistita da Facchini Rossi Michelutti Studio Legale Tributario con i partner Luca Rossi e Giancarlo Lapecorella e gli associate Marco Belloni, Andrea Conte e Davide Pasqual.

I venditori che hanno anche reinvestito in AromataGroup sono stati assistiti da DWF con un team guidato dal partner Luca Cuomo con la collaborazione del partner Giovanni Cucchiarato e dell’associate Alberto Sieli.

Simmons & Simmons con un team coordinato dal partner Davide D’Affronto e composto dal managing associate Riccardo Rossi, dall’associate Cettina Merlino e dal trainee Alessandro Severi ha assistito le banche nel finanziamento dell’operazione. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal partner Marco Palanca e dall’associate Pasquale Del Prete.

Vitale & Co. ha agito in qualità di advisor finanziario dei venditori, mentre Labs Corporate Finance ha agito al fianco di Ambienta.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Pedersoli e Allen & Overy assistono INWIT negli accordi per la nascita del primo tower operator italiano

Milano, 30 luglio 2019 – Pedersoli Studio Legale ha assistito INWIT nella negoziazione e stipula del Framework Agreement del 26 luglio 2019 con la propria controllante TIM, Vodafone Italia S.p.A. e il socio unico di quest’ultima Vodafone Europe BV volto a disciplinare i termini e le condizioni di una operazione, unitaria e inscindibile, finalizzata al consolidamento della proprietà delle infrastrutture passive di rete di Vodafone in INWIT.

Il Framework Agreement prevede: (i) l’acquisto del 43,4% del capitale sociale di Vodafone Tower (società che sarà costituita da Vodafone Europe BV mediante scissione del Ramo Tower) al prezzo di € 2.140 mln; e (ii) la fusione per incorporazione di Vodafone Tower in INWIT con emissione a favore di Vodafone Europe BV di n. 360 milioni azioni ordinarie INWIT (rappresentative del 37,5% del capitale sociale) ammesse a quotazione. L’operazione prevede, inoltre, con tempistiche diverse, la sottoscrizione di diversi contratti commerciali. In particolare i nuovi contratti di servizio di lunga durata (Master Service Agreement) entreranno in vigore al perfezionamento della fusione e consentiranno alla nuova INWIT di mettere in sicurezza oltre € 700mln di ricavi.

L’esecuzione della fusione è subordinata al verificarsi di diverse condizioni e si prevede che possa ragionevolmente perfezionarsi nel corso del primo semestre 2020.

In conseguenza del rapporto di controllo esistente tra TIM e INWIT e della significatività dell’operazione, la stessa costituisce un’operazione tra parti correlate di “maggiore rilevanza” ai sensi del “Regolamento operazioni con parti correlate” adottato da CONSOB. Pertanto il Consiglio di Amministrazione di INWIT ha approvato l’operazione e la sottoscrizione del Framework Agreement previo ottenimento del parere favorevole del relativo Comitato Parti Correlate che è stato assistito, in qualità di esperto legale indipendente da Allen & Overy.

Il team di Pedersoli Studio Legale è stato guidato dall’equity partner Carlo Pedersoli con l’equity partner Andrea Gandini, coadiuvati dall’equity partner Diego Riva e dalla partner Marida Zaffaroni per il profili M&A e i contratti commerciali, dall’equity partner Davide Cacchioli e dal partner Alessandro Bardanzellu per gli aspetti antitrust e di golden power; gli aspetti amministrativi sono stati curati dal senior associate Marco Trevisan e dagli associate Rosaria Costanzo e Alessandro Zuccaro, mentre l’equity partner Maura Magioncalda, con il senior associate Michele Parlangeli e l’associate Giuseppe Smerlo, hanno seguito il rilascio dei Binding Commitments dalle banche finanziatrici e la junior partner Francesca Leverone ha curato la parte Capital Market.

Il team di Allen & Overy è stato coordinato dal partner Paolo Ghiglione coadiuvato dal senior associate Marco Biallo.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Pedersoli con Farmaè nella quotazione all’AIM

Milano, 29 luglio 2019 – Pedersoli Studio Legale, con un team guidato dalla junior partner Francesca Leverone, ha assistito Farmaè, la prima piattaforma omnicanale, leader in Italia nell’e-retailing di prodotti per la salute e il benessere nell’ammissione delle azioni ordinarie alle negoziazioni su AIM Italia.

L’ammissione alla quotazione è avvenuta in seguito a un collocamento totale di n.1.334.000 azioni ordinarie di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale riservato al mercato, per un controvalore di circa 10 milioni di euro, rivolto a investitori istituzionali e professionali.

Il team di Pedersoli che ha affiancato Farmaè nella quotazione ha visto il coinvolgimento dell’associate Elisa Bertoni e di Alice Fazzioli, mentre l’equity partner Andrea de’ Mozzi con l’associate Marta D’Addiego hanno curato i profili fiscali.

Farmaè è stata, inoltre, assistita da Alantra nel ruolo di global coordinator, nomad e bookrunner, UBS in qualità di financial advisor e Deloitte & Touche come società di revisione.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Dl Crescita, si parte. Aziende, Pa e studi legali testano le novità

Prime valutazioni sulle misure contenute nella Legge 58/2019. Professionisti a confronto. Per Pedersoli interviene Giovanni Bandera.

Affari Legali – Italia Oggi Sette

22 luglio 2019

Pedersoli e Gattai nell’acquisizione di AMF da parte di Alpha

Milano, 18 luglio 2019 –  Pedersoli Studio Legale ha assistito Alpha Private Equity Fund 7 nell’acquisizione del capitale sociale di A.M.F. S.p.A., azienda di Bassano del Grappa produttrice di accessori metallici e non metallici destinati ai principali brand del lusso internazionali, detenuta da Italglobal Partners, Simax S.r.l. (veicolo della famiglia Faerber) e HB2 S.r.l. che reinvestiranno assieme ad Alpha nella nuova compagine azionaria.

Il team di Pedersoli che ha agito al fianco di Alpha Private Equity Fund 7 nell’operazione è composto dall’equity partner Carlo Re, dal junior partner Stefano Milanesi e dall’associate Melissa Pace per gli aspetti corporate M&A, mentre l’equity partner Maura Magioncalda con la partner Consuelo Citterio e l’associate Caterina Gatto hanno curato gli aspetti di ristrutturazione del debito. Fineurop Soditic ha agito in qualità di financial advisor.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha assistito i venditori con un team composto dai partners Bruno Gattai e Laura Ortali, e dagli associate Andrea Ceruli Irelli e Matteo Luison. Mediobanca ha operato in qualità di financial advisor.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Sblocca-cantieri, poca chiarezza e nuovo rischio contenzioso dalla riforma dei motivi di esclusione

Intervento di Alessandro Zuccaro sul Decreto Sblocca Cantieri (Legge 55/2019 di conversione del D.L. 32/2019). In questo pezzo si evidenzia come la poca chiarezza delle modifiche introdotte nell’ambito delle norme sui requisiti, sempre base giuridica di un voluminoso contenzioso, ne possa incrementare ulteriormente il rischio.

Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

2 luglio 2019

Pedersoli e BonelliErede nella vendita di Eurochiller ad Atlas Copco

Milano, 4 luglio 2019 – Pedersoli Studio Legale ha assistito il fondo Bravo Capital Partners sca Raif, gestito da Bravo Invest srl, nella cessione della quota di controllo (pari all’85% del capitale sociale) detenuta in Eurochiller Srl, gruppo specializzato in sistemi di refrigerazione con sede a Mortara (Pavia), al gruppo svedese Atlas Copco. Il restante 15%, è stato ceduto dagli imprenditori Giovanni Orio, Ugo Varisco e Cesare Barbè.

Per il fondo Bravo Capital si tratta del primo disinvestimento.

Il team di Pedersoli, guidato dall’equity partner Alessandro Marena, ha visto il coinvolgimento di Alice Fazzioli.

BonelliErede ha agito per conto di Atlas Copco con un team composto da Eliana Catalano, Luca Del Nunzio e Lorenzo Foot.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Mercato dell’arte: La posizione del Fisco su speculazione e collezionismo

Andrea de’ Mozzi rilascia una video intervista per la sezione “Food for Thoughts” di We-Weath. Si parla della posizione del fisco intaliano nei confronti di collezionismo e speculazione nel mercato dell’arte. Vai alla video intervista

 

 

Quadrivio Group attraverso Industry 4.0 Fund investe in Nabucco: gli studi coinvolti

Milano, 28 giugno 2019 – Pedersoli Studio Legale, con un team guidato dall’equity partner Ascanio Cibrario e dal counsel Luca Rossi Provesi, ha assistito Quadrivio Group (da oltre 20 anni tra i principali operatori nel mercato del private equity) nell’acquisizione della maggioranza di Nabucco, holding di controllo di F&DE Group e leader italiano nei servizi della ristorazione e dell’hospitality.

L’operazione è stata eseguita attraverso il nuovo veicolo Industry 4.0 Fund, nato per iniziativa di Alessandro Binello, Roberto Crapelli e Walter Ricciotti allo scopo di promuove investimenti nella digitalizzazione delle PMI. Obiettivo di questo primo investimento, infatti, è quello di  supportare il percorso di crescita dell’azienda attraverso investimenti in tecnologie che consentano l’integrazione e la digitalizzazione di tutta la filiera.

Il team di Pedersoli che assieme ad Ascanio Cibrario e Luca Rossi Provesi ha affiancato Quadrivio Group nell’operazione, ha visto il coinvolgimento di un squadra multidisciplinare composta dagli associate Edoardo Augusto Bononi, Giancarlo Maniglio, Giacomo Massironi e Andrea Scarpellini. La commercial e financial due diligence è stata invece curata da PWC con il partner Federico Mussi, mentre la tax due diligence è stata condotta dal partner Sergio Pellone di Talea.

I venditori sono stati assistiti dallo studio legale Dentons, con un team composto dal partner Alessandro Dubini e dal managing counsel Filippo Frabasile, mentre La Compagnia Holding Merchant Bank ha agito in qualità di advisor finanziario.

L’operazione è stata finanziata da Banco BPM che è stata assistita dallo studio Legance, con il coinvolgimento del socio Guido Iannoni Sebastianini e dell’associate Vincenzo Gurrado e, per i profili fiscali, del senior counsel Francesco Di Bari.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Graziella Furci

Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

Cell. +39 346 2517702

E-mail: graziella.furci@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it