Pedersoli e Giovannelli nell’acquisto della maggioranza di Imecon

Milano, 18 settembre 2018 – Cifin Srl, oggi Voilàp Holding, acquisisce il 70% del capitale sociale di Imecon Engineering Srl, azienda con sede a Milano specializzata nello sviluppo di soluzioni tecnologiche integrate -totem e grandi schermi- a supporto del retail, dell’informazione e del digital advertising, dai soci fondatori Fabio ed Alessio Vairani che rimangono nel capitale con una quota di minoranza qualificata.

L’acquirente è stato assistito da Pedersoli Studio Legale, con il partner Andrea Faoro e l’associate Massimo Trimboli Raguseo, mentre i venditori si sono avvalsi di Giovannelli e Associati Studio Legale, con il partner Gianvittorio Giroletti Angeli, coadiuvato dagli associate Alberto Corolla e Matteo Bruni.

Cifin, gruppo manifatturiero internazionale leader nella progettazione, produzione e distribuzione di tecnologie per la lavorazione di profili in alluminio, PVC e Acciaio nonché per la lavorazione del vetro, da sempre orientato all’ambito del digitale, con questo investimento, aggiunge un altro tassello al percorso di evoluzione nell’ambito della smart industry, per offrire ai consumatori soluzioni digitali all’avanguardia nell’ambito di una filiera B2B2C sempre più integrata.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dipartimento Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

E-mail: relazioni.esterne@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Esigenze da bilanciare nel whistleblowing

Intervento del Prof. Avv. Enrico Maria Mancuso in merito alle norme sul whistleblowing (Legge 179/2017), che rappresentano un passo avanti verso l’affermazione della cultura imprenditoriale che mette al centro la business integrity e la trasparenza, sebbene rimangano da definire le tutele applicabili alle segnalazioni “esterne” ai modelli 231.

Il Sole 24 Ore

08 agosto 2018

Pedersoli e Legance nell’acquisizione di Sebach da parte di Alchemy

Milano, 6 agosto 2018 – Pedersoli Studio Legale, ha assistito Alchemy Special Opportunities Fund, specializzato in investimenti di private equity in Europa, nell’acquisizione del 100% del gruppo Ylda, società a cui fanno capo Sebach ed Armal, aziende di Certaldo (Firenze) leader nel noleggio e nella produzione di bagni chimici mobili. Il gruppo Ylda, che oggi conta oltre 400 collaboratori, opera anche in Francia, Stati Uniti d’America, India, Marocco e Cina, tramite società interamente controllate.

Pedersoli ha agito con un team multidisciplinare guidato dall’equity partner Ascanio Cibrario e composto dagli equity partner Marcello Magro e Francesco Simoneschi, dal counsel Luca Rossi Provesi, dal senior associate Stefano Lava e dagli associate Edoardo Augusto Bononi, Giancarlo Maniglio, Vittoria Deregibus, Federico Tallia, Andrea Scarpellini, Francesco Airaldi e Alessio Di Mario.

I venditori, Porta Romana 1 – joint venture del fondo di private equity francese LBO France, della genovese Yarpa Holding e di HAT – e Findeco S.p.A., sono stati assistiti, per gli aspetti legali, rispettivamente da Legance – Avvocati Associati con un team guidato dal resident managing partner di New York Piero Venturini e composto dal counsel Achille Caliò Marincola e dalla senior associate Flavia Carmina, da SCF Studio Legale con il partner Claudio Ceriani e l’associate Arianna Leonardelli e, per gli aspetti fiscali, dallo Studio Maggi Moro e Visconti.

Ethica ha agito in qualità di financial advisor.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dipartimento Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

E-mail: relazioni.esterne@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

 

Pedersoli e NCTM negli accordi per l’acquisizione di Calligaris da parte di Alpha

Milano, 3 agosto 2018 –  Pedersoli Studio Legale ha assistito Alpha Private Equity Fund 7 in relazione agli accordi per l’acquisto del controllo di Calligaris S.p.A., società leader nel mercato globale dell’arredamento living & dining di alta gamma, dalla famiglia Calligaris. Il perfezionamento della compravendita, soggetto a condizioni di legge e altre usuali per operazioni di questo tipo, è atteso in autunno.

Nell’ambito dell’operazione è previsto il re-investimento da parte della famiglia Calligaris, che continuerà a detenere una partecipazione del 20% nel gruppo. Anche la famiglia De Marchi, fondatrice del brand Ditre acquisito dal gruppo Calligaris nel 2017, reinvestirà nel gruppo mantenendo una quota di minoranza.

Pedersoli ha agito con un team multidisciplinare composto dall’equity partner Carlo Re, dal counsel Stefano Milanesi e dall’associate Melissa Pace per gli aspetti corporate m&a, dall’equity partner Maura Magioncalda, dalla partner Consuelo Citterio e dagli associate Nicola Nocerino e Giulia Lucchini per i profili finanziari, mentre l’equity partner Davide Cacchioli e il partner Alessandro Bardanzellu hanno gestito aspetti antitrust. Lo Studio Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners, con il partner Cristiano Garbarini e la senior associate Valentina Buzzi, ha assistito Alpha nella strutturazione e negli aspetti fiscali dell’operazione. Deloitte, Bain & Company e da Essentia Advisory hanno affiancato il fondo in qualità di advisor.

La famiglia Calligaris è stata assistita da Nctm Studio legale per la parte italiana dell’operazione, e dallo Studio EHP per gli aspetti di diritto Lussemburghese relativi al re-investimento. Il team di Nctm è composto per gli aspetti corporate M&A da Riccardo Papetti, Laura Cinquini e Mario Bonferroni. Giovanni de’ Capitani di Vimercate ha seguito i profili finanziari e Barbara Aloisi, con Irene Aquili, le problematiche fiscali.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dipartimento Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

E-mail: relazioni.esterne@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Pedersoli con Farina Presse nella cessione a Schuler

Milano, 3 agosto 2018 – Pedersoli Studio Legale, con un team guidato dall’equity partner Alessandro Marena, ha assistito Domenico e Paolo Civardi nella cessione del 100% Farina Presse, società italiana basata a Suello (LC) e specializzata nella produzione di presse e linee complete per lo stampaggio a caldo dell’acciaio, a Schuler AG società tedesca tra i leader mondiali nel settore delle tecnologie per il trattamento e la lavorazione dei metalli, sia a caldo sia a freddo, appartenente al Gruppo Andritz.

Il team di Pedersoli ha visto, inoltre, il coinvolgimento del partner Andrea Faoro e di Alice Fazzioli; lo Studio Colombo Commercialisti Associati di Lecco ha curato gli aspetti fiscali dell’operazione, mentre K Finance (Clairfield Italy) ha agito in qualità di advisor finanziario.

Schuler AG è stata assistita dallo studio legale Bonaccorsi Hein & Partner con un team composto dai soci Susanne Hein e Francesco Bonaccorsi, la senior associate Lucia Flintrop e le junior associates Laura Zangrandi e Laura Viktoria Conversa.

L’operazione permette a Farina Presse di avere accesso alla rete di distribuzione di Schuler continuando ad operare con il proprio marchio e a Schuler di completare il proprio portafoglio prodotti nel campo della forgiatura e delle presse.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dipartimento Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

E-mail: relazioni.esterne@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Pedersoli con Rimorchiatori Riuniti nell’acquisizione di Capieci

Milano, 1 agosto 2018 – Pedersoli Studio Legale, con un team guidato dall’equity partner Andrea Gandini, ha assistito il gruppo genovese Rimorchiatori Riuniti nell’acquisizione del 100% di Capieci Navigazione, Rimorchiatori e Salvataggio, società parte del gruppo Ca.Fi.Ma e titolare delle concessioni per il servizio di rimorchio nei porti di Milazzo e Messina.

L’acquisizione, eseguita attraverso la controllata Rimorchiatori Mediterranei, partecipata per il 35% da Dws, fondo d’investimenti di Deutsche Bank, è stata supportata da un finanziamento a lungo termine di 30 milioni di euro erogato da Banca Monte dei Paschi di Siena.

Il team di Pedersoli ha visto il coinvolgimento dell’associate Lorenzo Rossi Casana per la parte corporate M&A, mentre l’equity partner Maura Magioncalda con il senior associate Michele Parlangeli hanno curato i profili del finanziamento.

Ca.Fi.Ma è stata assistita da Legalitax.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dipartimento Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

E-mail: relazioni.esterne@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

 

Pedersoli e Orrick nell’acquisizione di Doseuro da parte di FPZ

Milano, 24 luglio 2018 – Pedersoli Studio Legale ha agito per FPZ, leader nella progettazione, produzione e distribuzione di soluzioni per la movimentazione di aria e gas, nell’acquisizione di Doseuro S.r.l. società operante nella produzione e distribuzione di sistemi di dosaggio per applicazioni industriali, assistita da Orrick.

Il team di Pedersoli che ha affiancato FPZ nell’operazione è composto dal partner Luca Saraceni e dall’associate Gregorio Lamberti, mentre il dott. Guido Croci ha curato gli aspetti fiscali. Epyon Consulting ha agito in qualità di advisor finanziario. L’operazione è stata realizzata tramite il ricorso ad un finanziamento concesso da ICCREA BancaImpresa S.p.A. e Cassa Rurale di Cantù.

Gli azionisti di Doseuro sono stati assistiti da Orrick con un team composto dal senior counsel Luigi Colombo e dallo special counsel Francesco Seassaro.

Il Notaio Lorenzo Stucchi dello studio RS Notai Associati ha assistito le parti per le attività notarili.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dipartimento Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

E-mail: relazioni.esterne@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Pedersoli e Chiomenti nella cessione di Cerruti a Njord

Milano, 24 luglio 2018 – Pedersoli Studio Legale ha assistito il Gruppo Lanificio Fratelli Cerruti negli accordi per la cessione di una quota di maggioranza pari al’80% capitale sociale di Cerruti Tessile al fondo Njord Partners, affiancato da Chiomenti, specializzato in operazioni finanziarie.

Il team Pedersoli guidato dall’equity partner Antonio Pedersoli è composto dal partner Luca Saraceni e dalla senior associate Olivia Fiorenza, mentre Vitale e Associati con la dott.ssa Paola Tondelli ha agito in qualità di advisor finanziario

Il fondo è stato assistito da Chiomenti con un team composto dai soci Giulia Battaglia e Antonio Tavella, coadiuvati dall’associate Alessandra Lo Muzio.

 

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dipartimento Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

E-mail: relazioni.esterne@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it

Credito di imposta per i costi di quotazione

Andrea de’ Mozzi e Marco Guerra sono gli autori del recente contributo pubblicato dalla Commissione Tax&Legal di AIFI intitolato “Credito di imposta per i costi di quotazione”.

AIFI – Commissione Tax&Legal

30 giugno 2018

Pedersoli, Chiomenti e CBA con Enel e F2i per la cessione dell’intero portafoglio di impianti a biomassa in Italia

Milano, 6 luglio 2018 – Pedersoli Studio Legale ha assistito il gruppo Enel negli accordi preliminari con F2i SGR, per la cessione dell’intero portafoglio di impianti di produzione di energia elettrica da biomasse in Italia, per una potenza installata complessiva netta pari a circa 108 MW.

La cessione riguarda gli impianti in esercizio di Mercure e Finale Emilia, situati rispettivamente in Calabria e in Emilia Romagna, il 50% di Powercrop – la joint venture paritetica Enel Maccaferri – che detiene gli impianti in costruzione di Russi e Macchiareddu ubicati rispettivamente in Emilia Romagna e in Sardegna, e il progetto per la costruzione dell’impianto in fase di autorizzazione di Casei Gerola, in Lombardia.

Il team di Pedersoli, composto da Antonio Pedersoli, dal partner Luca Saraceni e dal counsel Jean-Daniel Regna-Gladin per gli aspetti Corporate M&A, nonché dall’equity partner Sergio Fienga e dall’associate Alessandro Zuccaro per i profili Energy e Diritto amministrativo, ha affiancato il team in-house di Enel composto dagli avv. Armando Alessandro Monaco Head of M&A Legal Affairs, da Valentina Angelucci Senior Lawyer M&A, da Teodoro Matteis Responsabile Operation e Impianti, da William Hartert Head of Legal and Corporate Affairs Renewable Energies Africa, M&A, Business Development and Innovation e da Andrea Brun Senior Lawyer Renewables.

F2i è stata assistita da Chiomenti con un team composto dai partner Giulia Battaglia e Luca Andrea Frignani coadiuvati dal senior associate Antonio Meli e dalla senior attorney Katia Zulberti, mentre lo studio CBA ha seguito tutti gli aspetti fiscali legati all’operazione, dalla due diligence sugli impianti target alla strutturazione dell’operazione agli aspetti fiscali dei contratti di acquisizione, con un team formato dal managing partner Angelo Bonissoni, il partner Michele Citarella e l’associate Roberto Commodari.

Il perfezionamento dell’operazione è subordinato all’ottenimento dell’autorizzazione da parte delle autorità competenti.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Dipartimento Relazioni Esterne

Pedersoli Studio Legale

Tel: +39 02 30 30 51

E-mail: relazioni.esterne@pedersoli.it


Sara Balzarotti

Ad Hoc Communication Advisors

Tel. +39 335 1415584

E-mail: sara.balzarotti@ahca.it