Aggiornamenti

News

20.01.2022

Pedersoli si conferma al primo posto della classifica M&A di Mergermarket per numero di operazioni in Italia

Pedersoli Studio Legale continua a guidare la classifica di Mergermarket dedicata all’M&A, confermandosi al primo posto per numero di operazioni seguite in Italia nel 2021.

Con 66 deal seguiti, in crescita del 40% rispetto al 2020, Pedersoli si conferma tra gli studi legali leader nel mercato delle fusioni e acquisizioni in Italia. Il controvalore delle operazioni è di circa 26 miliardi di dollari, in netta crescita rispetto agli 8,7 miliardi di dollari del 2020.

Carlo Re, equity partner di Pedersoli ha commentato: “Siamo soddisfatti di questo risultato e di aver avuto la possibilità di assistere tanti protagonisti nel processo di consolidamento e rafforzamento delle proprie imprese, sia sul mercato nazionale sia in operazioni transfrontaliere. Il mercato dell’M&A nel 2021 è stato indubbiamente effervescente e si è contraddistinto non solo per il notevole interesse di investitori internazionali verso eccellenze italiane, ma anche per importanti operazioni espansive di aziende italiane in mercati esteri: sotto questo profilo sono aumentati i mandati dello Studio al fianco di propri clienti in operazioni cross border. Pensiamo che il 2022 sarà altrettanto vivace per il settore dell’M&A; da parte nostra dovremo continuare a perseguire con coraggio le sfide imposte dalla concorrenza e dall’innovazione tecnologica, in un contesto in cui l’emergenza pandemica non è ancora superata”.

Alessandro Marena, equity partner dello Studio ha aggiunto: “L’M&A in Italia ha visto un anno assolutamente positivo sia per numero di operazioni sia per controvalore e, sulla base della pipeline delle nuove opportunità già annunciate c’è grande ottimismo anche per il 2022. Segnali positivi arrivano dal fatto che l’attività nell’M&A interessa un ampio numero di industries quali il settore industriale, beni di consumo, healthcare & life sciences, private equity, food & beverage e luxury, con particolare riferimento al made in Italy. Elementi questi che confermano anche l’attrattività del sistema Paese da parte di investitori esteri”.

Tra le principali operazioni seguite dallo Studio:

  • FSI e tutte le banche azioniste nell’accordo per la cessione a ION delle rispettive quote in Cedacri, principale operatore in Italia di piattaforme di core banking software e servizi IT per banche e istituzioni finanziarie.
  • DiaSorin, società multinazionale italiana quotata nell’indice FTSE MIB, leader globale nel campo della diagnostica in vitro, nell’accordo di fusione per l’acquisizione di Luminex, società statunitense che sviluppa, produce e vende tecnologie proprietarie e prodotti per esami biologici con varie applicazioni nei settori della diagnostica e del life science.
  • Intesa Sanpaolo nell’accordo per l’acquisizione di Mooney, gruppo italiano di proximity banking & payments, sottoscritto con Enel. Intesa Sanpaolo, che già detiene una partecipazione in Mooney pari al 30% tramite Banca 5, ed Enel verranno ciascuna a detenere una partecipazione pari al 50% della società.

Tutti gli Aggiornamenti

Relazioni Istituzionali

Pedersoli Studio Legale
Sebastiano Distefano sebastiano.distefano@pedersoli.it
Laura Sala laura.sala@pedersoli.it
tel (+39) 02303051